venerdì 21 settembre 2007

AFFOGO............. CON UN NODO IN GOLA......TRA LE  MANI STRINGO DI LUCE VIOLETTA LA  MIA PIETRA.......  ED  ANCORA  MI PERDO INVANO.........TROVARE DI ME COSA  HO PERSO NON E 'STATO RISOLTO.......... E RICOMINCIO A  RICONSIDERARE  UNA  VITA  POSSIBILE SOLO CIO' CHE  FINO  A  IERI SOSTENEVO DI VOLER  RIVALUTARE............ SUCCEDONO  TROPPE  COSE  IN QUESTI GIORNI CHE  METTONO A SOQQUADRO  LE MIE  IDEE  LA  MIA  VITA..........LA  PAURA DI DOVER  NASCONDERE DI  MODIFICARE MI RENDE CIECA E LA  NOIA  RIAFFIORA  IN GIORNATE  TROPPO  PIENE  DI IMPEGNI......RIESCO AD  ANNOIARMI ANCHE QUANDO  SONO  OPERATA  DA  MILLE  COSE..........NON TROVO IL PIACERE  E  LA NOIA PRENDE  IL SUO POSTO............DI COSE CHE  HO DESIDERATO  QUANTE  SE NE SONO REALIZZATE!!!!!!!!! DIREI CHE VIVO MA NON COME IL MIO ESSERE  VORREBBE ......IN QUESTI GIORNI HO PERSO  UNA PARTE  DI ME ...CHE MI  TENEVA COMPAGNIA  IN OGNI  ISTANTE  CHE MI INCORAGGIAVA  E MI FACEVA VEDERE  TUTTO PIU' SEMPLICE.......... ED  IO ANCORA ADESSO ALLE  23.51 MI CHIEDO COSA  E' CHE  HO PERSO...........STRINGO L A PIETRA E SENTO CHE IL MIO  CUORE  E' DURO COME ESSA ........E  AVVERTO DI NN AVERE  PIU' LA CAPACITA' DI QUELLA  PASSIONE CHE  FINO A  QUALCHE  GIORNO FA  MI FACEVA SCRIVERE DELLA  MIA ESSENZA ........TEMO CHE DENTRO DI  ME ..........CIO'  CHE  PRIMA  ERA  ESPRESSIONE DI SENTIMENTO ADESSO E  SOLO  UN   'CHI SE NE FREGA'   .CERCO  MA  NN  TROVO COSA  HO PERSO.......E ADESSO CONTINUO AD AFFOGARE .........................

Nessun commento:

Posta un commento